Cerca de text


1 document ha coincidit amb la consulta.

paola (6) maria (28) bizzxarri (1)


Considerazioni su asplenium balearicum shivas in relazione alla sua presenza in Sardegna  - Bizzxarri, Maria Paola
Font: Monografies de la Societat d'Història Natural de les Balears 1988, n. 1, pp. 209-223
ISSN: 
Tipus de document: info:eu-repo/semantics/article ; info:eu-repo/semantics/publishedVersion
Avís legal: All rights reserved ; info:eu-repo/semantics/openAccess
Abstract: Asplenium balearicum è stato raccolto per la prima volta in Sardegna da PICHI SERMOLLI nel 1970, ma la sua presenza nell'isola è stata segnalata da lui soltanto ne11986. La felce cresce nella parte settentrionale della Sardegna, in Gallura, nella zona di Naracunieddu, e vive tra i detriti di rocce intrusive di uno stretto filone tardo-ercinico, largo circa un metro, che fuoriesce dal granito per alcuni metri soltanto. Questa è la sola località nota in cui la felce cresce in Sardegna Vengono fomite alcune informazioni sulle condizioni climatiche della zona e notizie particolareggiate sulle caratteristiche, principalmente fisiche, del suolo del filone. Dopo aver delineato gliaspetti della vegetazione della località, particolareattenzione è rivolta alla fitocenosi che vive sul filone. Oltre ad A. balearicum vi si trovano i suoi progenitori, A. obovatum ed A. onopteris, ed un ibrido non ancora identificato. Vengono fomiti i risultati di un attento studio del campo di variabilità degli esemplari sardi diA. balearicum ed è poi messa in evidenza l'importanza ed il significato della presenza dei suoi progenitori nella stessa stazione. Successivamente sono date informazioni generali su A. balearicum. Vengono fomite la sua distribuzione geografica e le caratteristiche pedologiche delle stazioni italiane e baleariche in cui la specie è presente. Il polimorfismo di A. balearicum e la variabilità di alcune caratteristiche sono messi in evidenza in una tabella (tab. 1) accompagnata da alcuni commenti, concludendo che esso è legato al progredire dell'età e della maturazione. Infme viene stabilita la distribuzione geografica diA. balearicum, dei suoi progenitori e dell 'ibridodiploide (A. JI: bouharmontiù dacui esso preseorigine (tab. 2). Il confronto a proposito della loro presenza nelle varie isole, come pure le caratteristiche morfologiche che la specie mostra nelle località italiane e baleariche, ci induce a pensare che in Sardegna e nelle isole di Capraia, Ponza, Palrnarola e PantelleriaA. balearicum è di origine recente, mentre in Minorca esso è probabilmente da considerare un relitto. ; Asplenium balearicum was collected for the first time in Sardinia by PICHI SERMOLLI in 1970, butils presence on the island was recorded by him in 1986 only. Thefem occurs in the northern partof Sardin ia, in Gallura, in the zone of Naracunieddu and it dwells among the debris of the basic intrusive rocks of narrow late-Hercynian dyke, about one metre wide, rising from the granite for some metres only. This is the sole locality in which the fern is known to occur in Sardinia. The climatic conditions of the zone are outlined, and detailed information is given on the characteristic, chiefly physical, of the soil of the dyke. After a description of the vegetation of the locality, particular attention is paid to the plant community which grows on the dyke. In addition toA. balearicum, its parents,A. obovatum andA. onopterls, and an unidentified hybrid of it occur there. The results of a careful study of the field of variability of the specimens ofA. balearicum are given and the importance and the significance of the presence of its parents in the same station are emphasized. Information on A. balearicum in general is added. Its geographical distribution is carefully established and the pedological characteristics of the Italian and Balearic stations in which it is present are sketched. The polymorphism ofA. balearicum is studied and the variability of some characteristics are shown in a table (tab. 1) with comments, and the conclusion is reached that it is mainly due to the increase in age and maturity. Finally the geographical distribution ofA. balearicum, its parents and the diploid hybrid (A. x bouharmontiù, from which il originated, is established (tab. 2). The comparison of the occurrence of them in the various islands, as well as the morphological characteristics which the species shows in the Italian and Balearic localities, lead us to believe thal in Sardinia and in the islands of Capraia, Ponza, Palmarola and Pantelleria A. balearicum is recent in origin, while in Menorca it probably is to be considered as a relict.
Matèries en català: Flora Illes Balears ; Flora Itàlia Sardenya ; Història Natural.
Matèries en anglès: Flore Spain Balearic Islands ; Flore Italy Cerdeña ; Natural History.
Rellevància comparativa: 7.939722 - 15 p. - Ver registro completo